Mark Rutte vince le elezioni olandesi

    Mar 20th, 2021
    3 Views

    Il partito di centro-destra del premier uscente Mark Rutte ha vinto le elezioni olandesi con il 21,9% e 35 seggi (due in più rispetto al 2017). Rutte è in carica dal 2010 ed è il terzo capo di governo più longevo in Europa, dopo Merkel (che lascerà a settembre) e Viktor Orban.

    L’altra grande vincitrice del voto olandese è Sigrid Kaag, leader del partito liberal-progressista D66 che conquista 23 seggi, secondo miglior risultato della sua storia. Kaag ha lavorato per molti anni all’Onu ed è ministra della cooperazione internazionale del governo uscente.

    La maggioranza di governo uscente, composta dai liberali di Rutte (VVD), i cristiano-democratici (CDA), il D66 e il piccolo partito dell’Unione cristiana, avrebbe i numeri in Parlamento per continuare a governare, con 78 seggi su 150. Ma secondo un sondaggio la gran parte degli elettori del D66 preferirebbe una maggioranza meno spostata a destra, che coinvolga ad esempio gli europeisti di Volt, entrati per la prima volta in un parlamento nazionale (3 seggi).

    Risultati molto deludenti per la sinistra: i Verdi calano da 14 a 8 seggi, la sinistra radicale da 14 a 9, i laburisti restano inchiodati al 5,9% dei voti già ottenuti nel 2017, il peggior risultato della loro lunga storia. In seguito a questo risultato, si torna a parlare di una possibile fusione dei tre partiti di sinistra. A proporla, da ultimo, è Job Cohen, ex sindaco di Amsterdam e leader del Partito laburista tra 2010 e 2012.

    Comments are closed.