Gli scienziati risolvono il mistero del perché esiste una differenza di età tra una coppia di stelle di oltre un milione di anni

Gli scienziati credono di aver risolto il mistero del perché il divario di età tra una strana coppia di stelle distanti migliaia di anni luce è superiore a un milione di anni.

I ricercatori hanno affermato che le coppie stellari hanno solitamente un’età molto simile, come i gemelli, ma nel caso del sistema stellare HD 148937, uno è circa 1,4 milioni di anni più vecchio dell’altro.

Il team ritiene che HD 148937 abbia avuto un passato violento che ha coinvolto una terza stella che ne ha cambiato per sempre il destino.

Analizzando i dati dell'Osservatorio Europeo Australe (ESO), si ritiene che originariamente ci fossero tre stelle nel sistema, ma due di loro si sono scontrate e si sono fuse, creando una “bellissima” nuvola di gas e polvere, o nebulosa, che circonda HD 148937. .

Questa fusione probabilmente avvenne circa 2,6 milioni di anni fa, quando anche la stella appena formata divenne magnetica, a differenza della sua controparte più antica.

I ricercatori hanno affermato che le loro scoperte, pubblicate sulla rivista Science, aiutano a risolvere due misteri di vecchia data: perché c’è una così grande differenza di età tra due stelle in questo sistema stellare binario, e come mai le stelle massicce – con masse otto volte la massa di il Sole o più – Il Sole – riceve i suoi campi magnetici.

Gli scienziati risolvono il mistero del perché esiste una differenza di età tra una coppia di stelle di oltre un milione di anni

Impressioni dell'artista che descrivono il violento evento che cambiò il destino del sistema stellare HD 148937 (ESO/L Calçada, team VPHAS+)

“Pensiamo che questo sistema avesse originariamente almeno tre stelle”, ha detto Hugues Sanna, professore alla KU Leuven in Belgio e ricercatore principale delle osservazioni. Due di esse devono essere vicine l'una all'altra in un punto dell'orbita mentre l'altra stella è molto più lontana.

READ  30 migliori Gtx 1050 2Gb da acquistare secondo gli esperti

“Le due stelle interne si sono fuse violentemente, creando una magnetar ed espellendo parte del materiale, creando la nebulosa.

“La stella più esterna ha formato una nuova orbita con la stella appena unita che ora è magnetica, creando il sistema binario che vediamo oggi al centro della nebulosa”.

La dottoressa Abigail Frost, astronoma dell’ESO in Cile, ha aggiunto: “Avere una nebulosa che circonda due stelle massicce è raro, e ci ha fatto davvero sentire che qualcosa di straordinario deve accadere in questo sistema.

“Guardando i dati, il freddo è aumentato.

“Dopo un’analisi dettagliata, possiamo determinare che la stella più massiccia appare molto più giovane della sua compagna, il che non ha alcun senso perché avrebbero dovuto formarsi nello stesso momento”.

Un team di scienziati internazionali ha analizzato nove anni di dati provenienti da HD 148937, che dista circa 3.800 anni luce dalla Terra e si trova nella direzione della costellazione della Norma.

I dati provengono dal Very Large Telescope Interferometer (VLTI) dell’Osservatorio Europeo Australe, situato nel deserto di Atacama in Cile.

Mentre i campi magnetici sono comuni nelle stelle di piccola massa come il Sole, le stelle con massa maggiore non possono mantenere i campi magnetici allo stesso modo.

Tuttavia, secondo gli scienziati, è stato osservato che circa il 7% delle stelle massicce hanno campi magnetici.

Mentre gli astronomi sospettavano da tempo che le stelle massicce potessero acquisire campi magnetici quando due stelle si fondono, questa è la prima volta che gli scienziati hanno trovato prove dirette che ciò accada.

“Non si prevede che il magnetismo nelle stelle massicce persista per molto tempo rispetto alla vita della stella, quindi sembra che abbiamo osservato questo raro evento molto presto dopo che si è verificato”, ha detto il dottor Frost.

READ  Addison Rae indossava un costume da bagno nero. La star è in vacanza in Italia con Omar Fedi

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply