Il primo ministro italiano Meloni è venuto in aiuto di Biden, che si era allontanato dal vertice del G7

È iniziato in Puglia il vertice dei leader del G7, che riunisce le 7 maggiori economie industriali del mondo. Il vertice è stato caratterizzato dallo strano comportamento del presidente americano Joe Biden durante la foto di famiglia.

I capi di Stato e presidenti presenti al vertice dei leader del G7 tenutosi a Borgo Eganazia, ospitato dall’Italia, hanno posato per foto di famiglia con i giornalisti.

Biden se n’è andato di nuovo

I leader si sono riuniti per una foto di famiglia e hanno osservato l’esibizione del paracadute sul campo. Durante la manifestazione non è passato inosservato che il presidente americano Joe Biden si è mosso in una direzione diversa rispetto all’area in cui erano presenti i leader. In quel momento, il primo ministro italiano Giorgia Meloni ha afferrato il braccio di Biden e lo ha portato davanti agli altri leader.

Il primo ministro italiano Meloni è venuto in aiuto di Biden, distratto al vertice del G7

Dopo aver scattato la foto di famiglia, i leader sono poi passati alla prima sessione del vertice, dove hanno iniziato a discutere di Africa, cambiamento climatico e questioni relative allo sviluppo. Nel suo discorso di apertura dei lavori del G7, il Primo Ministro italiano Meloni ha affermato che il G7 non è una scatola chiusa, ma un meccanismo che offre valori aperti al mondo, e ha affermato: “C’è molto lavoro da fare dobbiamo fare”. Questo è stato fatto, ma sono sicuro che in questi due giorni riusciremo a portare avanti un dibattito che dia risultati tangibili e misurabili. Egli ha detto.

Sul tavolo ci sarà la guerra ucraino-russa

Si prevede che nella seconda sessione i leader del G7 valuteranno gli sviluppi in Medio Oriente e poi si concentreranno sulla guerra russo-ucraina con la partecipazione del presidente ucraino Volodymyr Zelenskyj. Il primo giorno del vertice si discuterà dell’aumento del sostegno all’Ucraina e dell’utilizzo dei proventi dei beni russi congelati per ripristinare l’Ucraina nel contesto della guerra russo-ucraina, che sarà discussa in dettaglio. I paesi del G7 non sono riusciti a raggiungere un accordo definitivo sui beni russi congelati, di cui avevano discusso in precedenza a livello ministeriale. Alcuni segnali di soluzione si sono registrati da parte degli Stati Uniti e della Francia prima del vertice su questo tema. Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ospiterà in serata i leader del G7 al Castello Svevo di Brindisi, al termine delle sessioni della prima giornata del vertice.

Il primo ministro italiano Meloni è venuto in aiuto di Biden, distratto al vertice del G7

Alcune informazioni sulla notifica finale

Alla stampa italiana sono trapelate anche informazioni sulla dichiarazione finale prevista per la pubblicazione dopo il vertice dei leader del G7. L’agenzia di stampa italiana ANSA ha scritto nella sua notizia, sulla base di fonti, che i paesi del G7 erano ampiamente d’accordo sulle dichiarazioni che sarebbero incluse nella dichiarazione su questioni relative all’Ucraina o a Gaza, che è sotto attacco israeliano, ma il disaccordo in Il G7 ha sottolineato “l’importanza di garantire un accesso efficace e sicuro all’aborto”. Si è notato che questo segnale è stato espressamente richiesto dalla Francia e dal Canada, ma fonti provenienti dal capo dello Stato italiano, hanno riferito che i negoziati su questo tema continuano.

READ  30 migliori Idee Regalo San Valentino da acquistare secondo gli esperti

La nascita del G7

Il G7, formatosi nel 1975 in risposta ai problemi macroeconomici degli anni ’70 come la crisi energetica, la recessione e l’elevata inflazione, comprende Stati Uniti, Regno Unito, Canada, Francia, Germania, Italia e Giappone. Il G7, che è stato criticato per essere un “gruppo di paesi obsoleto”, ha nella sua agenda ben più che semplici problemi economici. Anche la politica estera, i conflitti geopolitici e la sicurezza occupano un posto importante nell’agenda del gruppo.

Mentre il G7 si riunisce ogni anno dal 1975 ed è ospitato da un paese per discutere di politiche economiche e questioni attuali, l’ordine del giorno del vertice viene determinato in base alle circostanze di quell’anno. Il 10% della popolazione mondiale (circa 800 milioni) vive nei paesi del G7. È interessante notare che i paesi del G7, che rappresentano circa il 40% del prodotto interno lordo globale, dominano il commercio globale e il sistema finanziario internazionale.

Il primo ministro italiano Meloni è venuto in aiuto di Biden, distratto al vertice del G7

Il G8 si è formato quando la Russia, che partecipava regolarmente al G7 dopo il crollo dell’Unione Sovietica nel 1991, ne è diventata membro ufficiale nel 1998, ma ciò non è durato a lungo. La Russia è stata esclusa dal G8 dopo aver annesso la penisola ucraina di Crimea nel 2014. Vale la pena notare che la Cina, che ha la seconda economia più grande del mondo e la più grande popolazione, e l’India, che ha la seconda più grande popolazione del mondo, sono non membri del G7. Paese ospitante; Può invitare al vertice Stati non membri e altre organizzazioni regionali e internazionali. Sebbene l’Unione Europea non sia membro del G7, partecipa regolarmente al vertice annuale dei leader.

READ  Segnalazioni di sparatorie dal vivo mentre la polizia keniota reprime le proteste contro le tasse | Notizie di politica

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply