Microsoft chiede ai suoi dipendenti di convertire i telefoni Android in iPhone

Teo BloombergMicrosoft ha emesso un avviso chiedendo ai dipendenti in Cina di passare all’utilizzo degli iPhone per la verifica dell’identità quando lavorano a partire dal prossimo settembre.

A qualsiasi dipendente Microsoft in Cina che utilizza un telefono Android verrà fornito un iPhone 15 sostitutivo al lavoro (Immagine: Business Insider).

La mossa mira a rafforzare il sistema di sicurezza interno dell’azienda e a garantire che tutti i dipendenti utilizzino il gestore password Microsoft Authenticator e l’app Identity Pass quando accedono al sistema.

I servizi Google, incluso l’app store Google Play, non possono essere utilizzati in Cina. Pertanto, gli smartphone Android non possono soddisfare i requisiti sopra menzionati dell’azienda. L’App Store è l’unico posto in cui i dipendenti Microsoft in Cina possono scaricare app di sicurezza.

Secondo le informazioni contenute nella nota interna, a ogni dipendente che utilizza un telefono Android verrà fornito un iPhone 15 per sostituirlo al lavoro. I dipendenti possono comunque utilizzare i telefoni Android per uso personale.

Un portavoce di Microsoft ha dichiarato: “Data la mancanza di servizi Google in questa regione, miriamo a fornire ai dipendenti i mezzi per accedere alle applicazioni essenziali, come sui dispositivi iOS”.

READ  Creality presenta una nuova stampante 3D più veloce, la K1C

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply