Google suggerisce che Apple è pronta a supportare RCS entro questo autunno

Google ha mostrato brevemente una sezione Informazioni Nuova pagina Messaggi di Google Afferma che Apple è pronta a implementare il supporto Rich Communications Services (RCS) per iPhone questo autunno. Ciò indica che è probabile che il produttore di iPhone espanderà il supporto RCS con il prossimo aggiornamento iOS 18.

La pagina che è stata notata per la prima volta da 9to5Google, aveva dettagli sui vantaggi di RCS. Una delle sezioni all'interno era etichettata “Prossimamente su iOS” e intitolata “Messaggistica migliore per tutti”.

La carta ora non è visibile sulla pagina, ma il testo indica che è ancora presente nel codice sorgente della pagina.

“Apple ha annunciato che adotterà RCS nell'autunno del 2024. Una volta che ciò accadrà, significherà un'esperienza di messaggistica migliore per tutti”, si legge nella descrizione.

Crediti immagine: Google

Lo scorso novembre, Apple ha confermato che stava lavorando per aggiungere il supporto per RCS. All'epoca, la società non aveva specificato una tempistica, ma aveva affermato che la compatibilità sarebbe arrivata “l'anno prossimo”.

Per molto tempo, Google ha spinto, spintonato e assillato Apple affinché aggiungesse RCS per ridurre la distinzione tra “bolla verde e bolla blu”. Anche se RCS non risolverà questo problema, significa che gli utenti Android saranno in grado di inviare contenuti multimediali ad alta risoluzione agli utenti iPhone.

L'anno scorso, Google ha annunciato nuove funzionalità per RCS come profilo, Photomoji e una migliore qualità audio per le note vocali, ha affermato la società. Un miliardo di persone utilizzavano RCS mensilmente.

La divulgazione parziale da parte di Google della tempistica di conformità RCS per gli iPhone arriva mentre il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti inizia una battaglia legale contro Apple per le pratiche monopolistiche dell'azienda con sede a Cupertino. Vale la pena notare che la causa considera le “bolle verdi” un problema che influisce sulla sicurezza degli utenti.

READ  I rumeni hanno parlato del loro passaggio dai MiG-21 agli F-16, il che è interessante

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply