Il telescopio Webb ha scoperto un pianeta oceanico potenzialmente abitato

L’esopianeta LHS 1140b si trova a 50 anni luce dalla Terra e probabilmente ha una superficie acquosa con condizioni adatte alla vita. Telescopio spaziale James Webb Lo scorso luglio è stato scoperto l’esopianeta potenzialmente abitabile LHS 1140b. La sua distanza dal sistema solare è di circa 50 anni luce.

A quel tempo, uno dei principali strumenti di James Webb, NIRSpec, stava studiando la sua atmosfera mentre passava attraverso il disco della sua stella madre. Questo fenomeno è chiamato incrocio. Secondo le ipotesi iniziali, era un enorme pianeta roccioso sei volte più pesante della Terra.

Tuttavia, recentemente ne ha condotto uno studio più attento. Sulla base delle osservazioni, risulta che la sua massa e le sue dimensioni non sono così grandi come precedentemente ipotizzato (la massa dell'esopianeta è 5,6 volte maggiore di quella della Terra e il suo raggio è 1,73 volte maggiore del raggio della Terra), e il pianeta stesso potrebbe essere un mondo oceanico. Per quanto riguarda la temperatura media sulla sua superficie, è probabile che sia molto bassa e raggiunga i -47 gradi Celsius, e l’irraggiamento del pianeta è stimato a 0,42 dell’irraggiamento terrestre.

È interessante notare che questo pianeta orbita attorno a una nana rossa con una massa di 0,18 masse solari. Si trova relativamente vicino alla sua stella, ma la debole radiazione della stella non è in grado di riscaldare (o riscaldare) la sua superficie, il che è positivo, perché i pianeti con un oceano globale sono spesso soggetti al cosiddetto effetto serra , che elimina la possibilità di vita.

Si scopre che se su LHS 1140b esiste davvero un oceano globale, la temperatura dell’acqua sulla sua superficie supera il punto di congelamento, indicando la sua potenziale idoneità all’emergere della vita biologica. Tuttavia, è possibile anche un’altra opzione, secondo la quale l’esopianeta (sulla base di una stima delle sue dimensioni e densità) potrebbe avere un’atmosfera densa e gassosa (anziché il 10% di acqua sulla sua superficie).

READ  30 migliori Pene Realistico Morbido da acquistare secondo gli esperti

Tuttavia, i dati spettroscopici sulla sua atmosfera, così come le corrispondenti simulazioni, suggeriscono che il pianeta contenga un’enorme quantità di acqua e non un’atmosfera densa, almeno questo è più probabile. A questo proposito, questo pianeta extrasolare è un buon candidato per il ruolo del cosiddetto pianeta oceano, di cui, tra l'altro, ne sono stati scoperti pochissimi.

Leggi anche:

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply