Il primo ministro pakistano Sharif e il presidente cinese Xi Jinping hanno concordato di modernizzare il corridoio economico Cina-Pakistan

Uttarakhand CM Pushkar Singh Dhami.  che io
Scienziato ISRO n. Valarmathi | Twitter/@DrPVVenkitakri1

(Sajjad Hussein)

Islamabad, 8 giugno (Lingua) Il primo ministro pakistano Shehbaz Sharif e il presidente cinese Xi Jinping nel loro incontro hanno discusso dello sviluppo del corridoio economico Cina-Pakistan (CPEC) e del follow-up dello sviluppo di alta qualità del progetto multimiliardario nel seconda fase. Consenso confermato.

La visita ufficiale di cinque giorni di Sharif in Cina è iniziata il 4 giugno. Nel frattempo, venerdì, i due leader hanno avuto un dibattito approfondito nella storica Grande Sala del Popolo a Pechino.

I due leader erano accompagnati da ministri e alti funzionari. Questo è stato il primo incontro di Sharif con il presidente Xi dopo aver assunto la presidenza quest’anno.

Secondo i media statali, i due leader hanno concordato di procedere con la modernizzazione del corridoio economico Cina-Pakistan e di sviluppare il mega progetto nella seconda fase.

Il corridoio economico Cina-Pakistan collega il porto di Gwadar nel Balochistan pakistano con la provincia cinese dello Xinjiang. È il progetto di punta dell’ambiziosa Belt and Road Initiative cinese.

La Belt and Road Initiative è vista come un tentativo della Cina di espandere la propria influenza all’estero attraverso progetti infrastrutturali finanziati da investimenti cinesi in tutto il mondo.

Il primo ministro Sharif ha ricordato la storica visita del presidente Xi Jinping in Pakistan nel 2015, quando è stato ufficialmente aperto il corridoio economico Cina-Pakistan.

Ha sottolineato l’impegno del Pakistan per lo sviluppo di alta qualità del corridoio economico Cina-Pakistan e il rafforzamento della sinergia tra le strategie di sviluppo dei due paesi attraverso uno stretto coordinamento.

I due leader hanno riaffermato il consolidato “Partenariato per la cooperazione strategica in tutte le stagioni” e hanno deciso di approfondire ulteriormente la cooperazione in diversi settori che vanno dalla politica, alla sicurezza, all’economia, al commercio e agli scambi interpersonali.

READ  Hai notato il doodle di Google di oggi? Conosci quelle immagini che sembrano lettere?

Hanno inoltre scambiato opinioni sugli sviluppi regionali e globali nell’Asia meridionale, tra cui Afghanistan, Palestina e Kashmir.

Lingua Anurag Pandey

Pandey

Questa notizia è stata trasmessa tramite “alimentazione automatica” dall’agenzia di stampa “Bahsha”. ThePrint non è responsabile del suo contenuto.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply