A 23 anni: Un influencer greco è morto in Italia, ed è caduto nel baratro mentre registrava contenuti per i social network.

Influencer di fitness greca George “Ken” Dzanelidze (23 anni) è morto mercoledì dopo essere caduto nel baratro mentre filmava un contenuto sui social media in Italia. dice “persone”.

Secondo Media greci “Ethnos”L’incidente è avvenuto mentre visitavamo Rogodi Vecchio in Calabria, antico borgo di montagna abbandonato negli anni ’70 a causa delle forti alluvioni. Mentre si trovava su un balcone senza ringhiera, scivolò e cadde in un burrone.

Nonostante gli sforzi dei vigili del fuoco, immediatamente accorsi sul posto, non sono riusciti a salvarlo. Alla fine furono chiamati gli elicotteri per recuperare il corpo a causa della profondità della valle. Da lì la salma è stata trasportata nella località di Saline Eunice dove è stata consegnata alle autorità.

Foto: Instagram/Giorji “Cane” Dzanelidze

L’amico di Janelitz, Chris KoyasLa persona che era con lui durante il viaggio ha confermato la notizia della morte.

“Ken non è più con noi. Ci ha lasciato ieri pomeriggio durante il viaggio in Italia. Preghiamo per la sua anima e lasciamolo riposare in pace”, ha detto Koyas, che ha influenza anche sui social.

Dzanilidze, nato in Georgia ma vissuto in Grecia, ha più di 100.000 follower su Instagram.

Caro lettore,

L’accesso ai nostri contenuti web è gratuito, perché crediamo nell’uguaglianza delle informazioni, indipendentemente dal fatto che qualcuno possa pagare o meno.

Quindi, per continuare il nostro lavoro, chiediamo il sostegno della nostra comunità di lettori sostenendo finanziariamente una stampa libera.

Unisciti a Sloboden Pechat per aiutare le strutture che ci permetteranno di fornire informazioni durature e di alta qualità Insieme garantiamo una voce libera e indipendente che sarà sempre dalla parte del popolo.

READ  Ministero degli Esteri polacco: Il conflitto russo-ucraino potrebbe durare un decennio

Sostieni una stampa libera.
Un importo iniziale di 60 dinari

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply