L’ANC del Sud Africa afferma che la coalizione dell’Alleanza Democratica non influenzerà la sua politica estera – Zimbabwe Post

Mnangagwa e Ramaphosa

Johannesburg – Il segretario generale dell’African National Congress, Fikile Mbalula, ha espresso lunedì la fiducia che il nuovo governo di unità sudafricano non cambierà le posizioni di politica estera di lunga data del suo partito.

Nonostante l’alleanza con l’Alleanza Democratica, Mbalula ha sottolineato che la posizione dell’ANC sulle principali questioni internazionali rimarrà invariata.

Il governo di unità nazionale, una coalizione tra l’ANC e l’Alleanza Democratica, rappresenta un partenariato politico unico. Tuttavia, le due parti hanno opinioni divergenti su diverse questioni cruciali di politica estera, tra cui la situazione in Palestina, il conflitto Russia-Ucraina, i BRICS e le relazioni con lo Zimbabwe.

Mbalula ha rassicurato i sostenitori dell’ANC e il grande pubblico che l’alleanza non metterà a repentaglio i principi di politica estera del partito.

“Siamo impegnati a mantenere le nostre posizioni di politica estera a lungo termine e i nostri nuovi partner al potere non saranno influenzati”, ha affermato Mbalula.

Storicamente, l’ANC e l’Alleanza Democratica sono stati in disaccordo su molte questioni di politica estera. L’ANC ha espresso apertamente il suo sostegno alla Palestina e ha assunto una posizione decisiva contro le azioni israeliane. Al contrario, la posizione del Partito del Congresso Democratico era più equilibrata, poiché chiedeva una soluzione a due Stati.

Per quanto riguarda la guerra tra Russia e Ucraina, l’ANC ha mantenuto una posizione neutrale, sollecitando il dialogo e una soluzione pacifica, mentre l’Agenda per lo sviluppo condannava le azioni della Russia e si allineava maggiormente alle opinioni occidentali.

Per quanto riguarda i BRICS, l’ANC rimane un forte sostenitore dell’alleanza, considerandola una piattaforma cruciale per la cooperazione Sud-Sud e un contrappeso all’egemonia occidentale. Tuttavia, l’Agenda per lo sviluppo ha espresso riserve su alcune delle politiche e delle pratiche del gruppo degli Stati membri.

READ  30 migliori Campane A Vento da acquistare secondo gli esperti

L’approccio dell’ANC allo Zimbabwe è stato quello dell’impegno diplomatico e del sostegno alla stabilità e alla ripresa economica. Al contrario, il Partito dell’Alleanza Democratica ha criticato il governo dello Zimbabwe per le violazioni dei diritti umani e ha chiesto misure più forti per affrontare questi problemi.

Il nuovo governo di unità nazionale è visto come un passo pratico per garantire una governance stabile, ma evidenzia la sfida di conciliare politiche divergenti all’interno della coalizione. Le dichiarazioni di Mbalula indicano una determinazione all’interno dell’ANC a mantenere i propri principi fondamentali mentre si naviga in questo nuovo panorama politico.

La capacità della coalizione di operare in modo efficace senza scendere a compromessi su questioni cruciali di politica estera sarà attentamente monitorata dagli osservatori nazionali e internazionali. Il successo di questa partnership potrebbe costituire un precedente per future alleanze nella politica sudafricana.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply