Le lontre stanno “lottando per adattarsi” alle gravi inondazioni

Le lontre selvatiche nel Regno Unito sono state duramente colpite negli ultimi mesi, con livelli record di precipitazioni che hanno causato l’inondazione di molti fiumi, secondo un ente di beneficenza di salvataggio che sta vedendo una crescente domanda.

Le lontre costruiscono le loro case, chiamate holt, sulle rive del fiume.

Ma parte di quell’habitat è stata distrutta dall’innalzamento del livello dell’acqua durante una serie di violente tempeste iniziate lo scorso autunno.

Il Wild Otter Trust britannico afferma di averne ricevute dozzine negli ultimi mesi.

Summer Hills, volontario del Regno Unito Otter Trust

Il volontario del Lincolnshire Summer Hills afferma che le forti inondazioni nella contea hanno costretto molte lontre ad abbandonare le loro case.

“Sono nuotatori davvero forti. Ma quando il fiume è in piena e la corrente è molto forte, hanno difficoltà, soprattutto le madri con cuccioli”, ha detto Summer Hills, una volontaria del Wild Otter Trust con sede nel Lincolnshire.

“Il cucciolo non sarà in grado di nuotare correttamente nelle forti correnti e verrà separato dalla madre”.

Molti dei cuccioli salvati vengono portati nella sede del Wild Otter Trust del Regno Unito nel Devon, dove vengono nutriti con latte e pesce fresco.

A gennaio, il loro centro di riabilitazione ha accolto 21 cuccioli di lontra provenienti da tutto il paese, ha affermato Dave Webb, il fondatore della fondazione.

“L'anno scorso ne abbiamo avuti 32 per l'intero anno.”

Sfortunatamente, è probabile che il numero di cuccioli salvati rappresenti solo una piccola percentuale delle lontre colpite dalle inondazioni. “L'80 o il 90% morirà”, ha aggiunto.

Le giovani lontre vengono nutrite con pesce fresco e latte in bottiglia per aiutarle a riprendersi.

READ  30 migliori Caffe Borbone A Modo Mio Blu da acquistare secondo gli esperti

Il Wild Otter Trust del Regno Unito li rilascia quindi in libertà.

Dave Webb ha detto di essere preoccupato per il cambiamento climatico e per la capacità delle lontre di adattarsi.

“Penso che faranno fatica e non ci vorrà molto per spazzare via l’intera popolazione di una particolare area”.

Con l’arrivo della primavera e il ritiro delle acque alluvionali, si spera che le lontre riescano a ristabilirsi in molti dei nostri fiumi.

Ma il nostro clima che cambia continuerà a comportare sfide anche per questa specie, uno dei nuotatori più forti tra tutti gli animali selvatici del Regno Unito.

Segui la BBC East Yorkshire e Lincolnshire su Facebook, X (ex Twitter), E Instagram. Invia le tue idee per la storia a eastyorkslincs.news@bbc.co.uk.

Altro su questa storia

Link correlati

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply