Putin ha commentato per la prima volta la morte di Navalny

Collage: parole e fatti

Il presidente russo Vladimir Putin ha commentato per la prima volta la morte del politico Oleksiy Navalny nella colonia. Il dittatore ha annunciato per la prima volta pubblicamente il suo nome e ha annunciato la sua disponibilità ad accettare lo scambio della figura dell'opposizione.

Ciò è avvenuto durante la conferenza stampa successiva ai risultati delle elezioni presidenziali in Russia. Lui scrive Medusa.

“Per quanto riguarda il signor Navalny. Sì, è morto. Questo è un evento triste. Abbiamo avuto altri casi in cui persone sono morte in prigione. E questo non è successo negli Stati Uniti d'America? È successo più di una volta.” Ha detto Putin.

Ha anche affermato di aver discusso del suo scambio a condizione che Navalny non tornasse in Russia.

“C'era l'idea di scambiare Navalny con quelli dei paesi occidentali. Ho accettato e volevamo cambiarlo in modo che non tornasse. Ma quello che è fatto è fatto. Così è la vita”, ha detto. Ha detto Putin.

Ricorderemo, il 16 febbraio, che nella colonia è morto il politico russo Oleksiy Navalny.

Come riportato, il Parlamento europeo ha descritto la morte di Navalny come un omicidio e ha incolpato Putin.

Gli Stati Uniti hanno inoltre imposto nuove ampie sanzioni alla Russia a causa della guerra in Ucraina e dell’uccisione di un esponente dell’opposizione.

Inoltre, il Canada ha annunciato nuove sanzioni contro la Russia a causa della morte di Navalny.

Iscriviti a Google News

Segui le ultime notizie e analisi da “Parola e azione”

READ  30 migliori Applicatore Strass Termoadesivi da acquistare secondo gli esperti

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply