Una nuova scioccante scoperta su Marte

Marte, come il Sole, sembra emettere plasma dalla sua atmosfera, il che è alquanto inaspettato dato che il Pianeta Rosso non ha un campo magnetico globale.

Nello specifico, quando i campi magnetici nel gas ionizzato (plasma) attorno alla stella cambiano improvvisamente direzione o vengono dimezzati, si verifica una grande esplosione di energia, un’espulsione di massa coronale.

Gli astronomi hanno osservato un fenomeno simile nell’atmosfera superiore di Marte piena di plasma, sebbene il pianeta abbia solo “sacche” di campo magnetico e non un campo magnetico globale come il Sole.

Tuttavia, fino a poco tempo fa non erano state registrate espulsioni di massa sul Pianeta Rosso.

Analizzando i dati del satellite Mars Atmosphere and Volatile Evolution (MAVEN) della NASA, il fisico Lu Chuang Li dell’Istituto di Scienze della Terra di Taiwan e i suoi colleghi hanno osservato tre esplosioni di massa della ionosfera marziana avvenute nel 2014, 2016 e 2019. .

Foto: Artsyom Petrushenka/Alamy/Alamy/Profimedia

Questo fenomeno non è facilmente osservabile su Marte, a differenza delle emissioni di massa provenienti dal Sole, che sono abbastanza intense da riflettere la luce solare e possono essere viste dalla Terra. Ecco perché gli scienziati hanno cercato regioni della ionosfera dove sembra non esserci plasma.

Lee e i suoi colleghi ritengono che le espulsioni su Marte siano causate dalle interazioni tra il suo campo magnetico tortuoso e il vento solare.

Il flusso costante di particelle cariche rompe le linee del campo magnetico del pianeta ed espelle plasma.

“Se ciò accadesse nell’atmosfera marziana, potrebbe significare che processi simili si verificano su altri pianeti che non hanno un campo magnetico globale, come Venere”, ha detto il fisico Matthew Owens dell’Università di Reading nel Regno Unito.

READ  3 trucchi per la sicurezza di WhatsApp che proteggeranno il tuo account e dovresti conoscerli

(Courier.rs/indice/freno: quello)


Corriere

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply