Hyderabad: Atrocità a Pashupally.. Un marito uccide la moglie, un ingegnere informatico..

Hyderabad: Atrocità a Pashupally.. Un marito uccide la moglie, un ingegnere informatico..

Hyderabad: atrocità si sono verificate a Hyderabad. Una disputa familiare ha causato la morte di un’altra persona. È il marito che dovrebbe proteggere sua moglie che uccide sua moglie. Questo brutale omicidio è venuto alla luce troppo tardi. Nagendra Bhardwaja, residente nel distretto di Bashupally, ha brutalmente ucciso sua moglie Madulatha. Ha ucciso Madolota colpendolo alla testa con un martello e pugnalandolo al collo con un coltello. Prova a tagliarlo a pezzi. Ha cercato di far passare la fuga di gas come un incidente. Il 4 di questo mese Madulatan è stato ucciso. La vittima era un ingegnere informatico. La polizia ha già arrestato l’imputato Nagendra.


Leggi anche: Pianeta grande quanto la Terra: Un pianeta grande quanto la Terra, a 40 anni luce di distanza… una possibilità per la vita…

Sembra che da tempo ci siano disaccordi tra marito e moglie. Si sospetta che l’omicidio sia avvenuto a seguito di una lite familiare. Al momento, Nagendra è detenuto in custodia di polizia. Questo episodio venne alla luce tardi. L’NBI ha detto che l’incidente è avvenuto 20 giorni fa e l’imputato Nagendra è in custodia cautelare.

I genitori di Madulatha hanno affermato che il cognato di Bharadwaj ha brutalmente ucciso la loro figlia per molestie legate alla dote. Hanno detto che stava molestando mia figlia perché non prendeva i soldi e ci sono stati diversi litigi. I genitori di Madulatha hanno detto di essersi sposati nel 2020. Hanno un figlio di un anno. Ha rivelato che sua figlia è stata picchiata da Bharadwaj e dai suoi suoceri e anche loro hanno presentato una denuncia al Bachupally PS. Chiesero che gli accusati fossero puniti severamente e trattati equamente per aver ucciso la loro figlia, cresciuta come una donna immorale.

READ  30 migliori Plug Anale Grande da acquistare secondo gli esperti

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply