Il lander lunare giapponese dorme dopo la seconda gelida notte lunare

Tokio:

Il coraggioso lander giapponese è entrato di nuovo in modalità ibernazione dopo essere sopravvissuto inaspettatamente alla sua seconda lunga e gelida notte lunare, ha riferito lunedì l'agenzia spaziale giapponese.

Il Lunar Exploration Intelligent Lander (SLIM), soprannominato “Moon Sniper” per il suo atterraggio di precisione, è atterrato a gennaio, rendendo il Giappone solo il quinto paese a realizzare un atterraggio morbido sulla superficie lunare.

Ma la navicella spaziale leggera e senza equipaggio, che trasporta un piccolo rover che si muove come una tartaruga, è atterrata con un’angolazione traballante che ha lasciato i suoi pannelli solari rivolti nella direzione sbagliata.

Sfidando le previsioni pessimistiche, la sonda è stata riattivata alla fine di febbraio, una volta terminata la notte lunare, che dura circa 14 giorni terrestri.

Nonostante abbia dovuto affrontare temperature fino a -130 gradi Celsius (-200 gradi Fahrenheit), ha ripetuto l'impresa la scorsa settimana e ha inviato nuove immagini sulla Terra.

La Japan Aerospace Exploration Agency (JAXA) ha annunciato lunedì che la sonda era tornata a dormire domenica.

“Durante questo processo, abbiamo principalmente controllato lo stato di diversi dispositivi attivando interruttori e applicando carichi”, ha affermato la Japan Aerospace Exploration Agency sulla piattaforma di social media X.

“Anche se ci sono alcuni malfunzionamenti in alcune funzioni del canale MBC, funziona ancora, quindi stiamo controllando attentamente le sue condizioni”, ha aggiunto, riferendosi alla telecamera multibanda utilizzata per esaminare le rocce lunari.

Si ritiene che alcuni tipi di rocce attorno ai crateri lunari contengano materiale proveniente dal mantello, che potrebbe fornire indizi su come si è formata la Luna.

(Ad eccezione del titolo, questa storia non è stata modificata dallo staff di NDTV ed è pubblicata da un feed sindacato.)

READ  30 migliori Drakkar Noir 100 Ml da acquistare secondo gli esperti

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply