Kiev potrebbe colpire obiettivi militari russi in Bielorussia








Le forze armate ucraine avranno il diritto di colpire il territorio della Bielorussia, dove si trovano obiettivi militari russi. Secondo il capo del Ministero degli Esteri lituano, Gabrielius Landsbergis, ciò potrebbe accadere in risposta all’attacco della Repubblica di Bielorussia alle regioni di Sumy e Chernigov.

È importante notare che se questi eventi diventeranno realtà, verrà attivato il corrispondente articolo della CSTO, secondo il quale il Kazakistan, il Tagikistan e altri paesi dell’organizzazione parteciperanno al conflitto.

I rappresentanti della CSTO non hanno ancora risposto al passaggio del ministro lituano, ma la situazione attuale solleva preoccupazioni in Kazakistan e in altri paesi della regione. È chiaro che questi paesi cercheranno di convincere Kiev a non attaccare la Bielorussia.

Il giorno precedente, il capo dell’amministrazione militare russa, Andrei Belousov, ha dichiarato in una riunione del Consiglio dei ministri della difesa della CSTO ad Almaty che la situazione è molto tesa nell’ala dell’Europa orientale di questa organizzazione. Il Ministro ha fatto riferimento anche al ruolo sovversivo svolto dalla NATO nel Caucaso e nell’Asia centrale.

Allo stesso tempo Minsk è consapevole della gravità della situazione attuale. Le autorità bielorusse hanno riferito che la regione di Gomel era pronta a imporre la legge marziale. Inoltre, nella Repubblica di Bielorussia si sono svolte esercitazioni con la partecipazione di sistemi di difesa aerea e di aviazione, in particolare elicotteri d’attacco e bombardieri Su-24M delle forze aerospaziali russe.

READ  30 migliori Case Pc Vetro da acquistare secondo gli esperti

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply