Una nave spagnola consegna 200 tonnellate di aiuti alle coste di Gaza. Sempre più bambini nascono malnutriti.


La nave arriva al molo improvvisato. Foto: Reuters

“Ce l'abbiamo fatta!“, ha scritto su X Network il fondatore dell'organizzazione di beneficenza World Central Kitchen (WCK), José AndrésHa spiegato che tutti gli aiuti alimentari presenti a bordo della nave sono stati caricati su 12 camion. Secondo la BBC, la WCK ha effettuato la missione di distribuzione degli aiuti in collaborazione con gli Emirati Arabi Uniti per fornire forniture di riso, farina, legumi, verdure in scatola e proteine ​​in scatola dalla nave. Si trattava di un test per vedere se potevano fornire più aiuti nella spedizione successiva, fino a “migliaia di tonnellate a settimana”, ha aggiunto Andres.

Le squadre hanno lavorato tutta la notte per portare gli aiuti a terra, e non è ancora chiaro come verranno distribuite le scorte alimentari arrivate.

Foto e video pubblicati online mostrano una gru che trasferisce scatoloni da una nave spagnola ai camion in attesa presso un molo appositamente costruito.


Foto: Reuters
Foto: Reuters

Una nuova rotta marittima per fornire aiuti umanitari potrebbe alleviare la situazione catastrofica a Gaza, dove più di mezzo milione di persone soffrono la fame e decine di persone sono morte di fame.

Allo stesso tempo, le organizzazioni di beneficenza hanno ripetutamente avvertito che la consegna di aiuti umanitari via mare e via aerea non sarà sufficiente, poiché la carenza nel settore è troppo grande. Gaza non ha un porto funzionante, quindi la squadra del WCK ha costruito un molo temporaneo.

Se questa missione navale avrà successo, probabilmente seguiranno altre navi umanitarie come parte di uno sforzo internazionale per portare maggiori aiuti a Gaza. Le navi utilizzeranno la rotta marittima appena aperta per viaggiare direttamente nella regione. Pertanto, il Giappone ha già annunciato oggi l'invio di aiuti.

READ  30 migliori Filo Alluminio Per Bigiotteria da acquistare secondo gli esperti

Gli Stati Uniti hanno annunciato la costruzione di un proprio bacino galleggiante per migliorare la distribuzione degli aiuti via mare. È in viaggio una nave militare che trasporta attrezzature per la costruzione del porto, sollevando molte domande sulla logistica del piano.

A Gaza nascono bambini malnutriti

Dominic Allen, rappresentante del Fondo delle Nazioni Unite per la popolazione in Palestina, che ha recentemente visitato l'ospedale degli Emirati a Rafah, ha affermato che a Gaza i bambini nascono già malnutriti. Secondo lui, le condizioni nel reparto maternità di questa istituzione sono molto allarmanti, poiché il numero di neonati che soffrono di malnutrizione e di nati morti è in forte aumento. “I medici dicono che non vedono più bambini di dimensioni normali;Allen ha detto ad Al Jazeera.“Quello che stanno vedendo, tragicamente, è un numero maggiore di nati morti e di morti neonatali.”

Netanyahu ha coordinato l’operazione a Rafah

Primo Ministro di Israele Benjamin Netanyahu Il suo ufficio ha detto che Abbas ha approvato venerdì il piano per portare a termine l'operazione a Rafah, senza fornire dettagli o tempistiche. Hanno solo scritto che l'esercito “è preparato per l'aspetto operativo e per l'evacuazione della popolazione”.

Secondo l'esercito, i residenti di Rafah verranno trasferiti in queste isole umanitarie nella parte centrale dell'enclave. A causa della devastazione generale dell’enclave, non è chiaro come funzioneranno queste isole, ma l’esercito dovrebbe fornire assistenza alle persone e alloggi temporanei.

Gallant parla di quattro scenari per Gaza dopo la fine della guerra

ministro della difesa Yoav Galant Venerdì ha detto che Gaza dovrebbe essere gestita dai palestinesi locali sotto l’Autorità Palestinese dopo la guerra perché questa è l’opzione più praticabile, ha riferito Al Jazeera, citando The Times of Israel. Venerdì, parlando ad una riunione del gabinetto di sicurezza, Gallant ha affermato che ci sono quattro scenari per Gaza dopo la fine della guerra: 1. Hamas continuerà a governare a meno che Israele non lo sconfigga completamente, 2. Israele occuperà Gaza in modo permanente, 3. Gaza scivolerà nel caos. Senza una leadership organizzata, 4. I palestinesi locali governano Gaza lungo le linee di Ramallah, che è amministrata dall'Autorità Palestinese.

READ  30 migliori Mangiatoia Per Galline da acquistare secondo gli esperti

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply