Sajid Javid è il nuovo ministro della Cultura britannico

    Apr 9th, 2014
    838 Views

    Il primo ministro britannico David Cameron ha nominato oggi come nuovo ministro della Cultura e dello Sport il conservatore Sajid Javid, astro nascente dei tories, da più parti considerato come uno degli eredi di Cameron alla guida del partito nel prossimo futuro. Javid è anche il primo conservatore di origine asiatica ad essere nominato ministro. È infatti di origine pachistana benché sia nato a Rochdale, nel Lancashire, e cresciuto a Bristol. Suo padre era un autista di autobus emigrato nel 1961 nel Regno Unito. Javid è stato eletto parlamentare nel 2010 nel collegio di Bromsgrove, nell’Inghilterra centro-occidentale; in precedenza aveva lavorato presso la Chase Manhattan Bank e alla Deutsche Bank a Londra. Il Partito conservatore ha indicato il nome di Javid nel segno del rinnovamento della compagine di governo, mentre i laburisti hanno rilevato che l’ingresso di Javid ha ridotto a tre il numero di donne al governo.

    Prima di Javid, infatti, l’incarico di ministro della Cultura era affidato a Maria Miller, dimessasi per uno scandalo derivante da alcuni rimborsi spese non dichiarati correttamente. «Speravo di poter rimanere – ha dichiarato Miller -, ma è diventato chiaro per me negli ultimi giorni che questa vicenda è diventata un’enorme distrazione per il governo, e non è giusto che la mia presenza sminuisca gli incredibili successi di questo governo». Su un forum di iscritti al Partito conservatore, su 800 partecipanti a un sondaggio l’82% aveva chiesto le dimissioni di Miller e solo il 14% ne era contrario.

    Maria Miller era accusata di aver richiesto rimborsi spese per una seconda casa nella quale risiedono i due genitori. La commissione parlamentare che ha esaminato il caso con un’inchiesta interna ha “assolto” il ministro da questa accusa, ma le ha chiesto la restituzione di 5800 sterline per la violazione del codice di condotta parlamentare.

    Comments are closed.