Baviera, accordo di governo tra CSU e Liberi elettori

Nov 5th, 2018
70 Views
Il leader dei Liberi elettori, Hubert Aiwanger

Il leader dei Liberi elettori, Hubert Aiwanger (foto: Bild: BR)

È stato firmato ieri in Baviera l’accordo di governo tra CSU e Liberi elettori (Freie Wähler). Dopo l’intesa raggiunta dai vertici, anche le direzioni dei rispettivi partiti hanno approvato il patto di coalizione: 60 pagine con il programma di governo dei prossimi cinque anni.

L’accordo di coalizione (detta nero-arancione, dai colori dei due partiti) prevede la rinconferma di Markus Söder, della CSU, alla presidenza del Land. Nonostante il deludente risultato elettorale del 14 ottobre, infatti, i cristiano-sociali restano il partito di maggioranza relativa con 85 seggi su 205. Per raggiungere la maggioranza assoluta, si sono resi necessari i 27 rappresentanti dei Liberi elettori, in crescita rispetto alle elezioni del 2013.

Il leader dei Liberi elettori, Hubert Aiwanger, è soddisfatto: «ad essere onesti, abbiamo ottenuto su tutti gli argomenti ciò che era possibile». Al suo partito, moderato e di ispirazione civica, andranno tre ministeri: Economia, Ambiente e Cultura, più altri due segretari di Stato.

Il punto centrale dell’accordo di coalizione è un aiuto finanziario per le famiglie con bambini piccoli dai 2 ai 5 anni, fino a 1.200 euro all’anno per ogni bambino. Resta la linea dura su politiche d’asilo e immigrazione, già realizzata dal governo monocolore CSU nell’ultima legislatura.

I Liberi elettori hanno invece ottenuto lo stop, almeno per i prossimi cinque anni, all’ampliamento dell’aeroporto di Monaco di Baviera con una terza pista. Era stato uno dei loro cavalli di battaglia durante la campagna elettorale, e la CSU ha dovuto cedere su questo punto.

Non sono ancora noti i nomi dei ministri della CSU, ma sono probabili molte riconferme rispetto alle nomine fatte da Söder nel marzo scorso, quando ha sostituito Horst Seehofer alla presidenza del Land. Passerà alla presidenza del Parlamento regionale Ilse Aigner, vicepresidente uscente del governo regionale bavarese. Per i Liberi elettori, invece, il leader Aiwanger diventa vicepresidente e ministro dell’Economia e dell’Energia, il segretario generale del partito Michael Piazolo diventa ministro della Cultura, e Thorsten Glauber ministro dell’Ambiente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *